Redazione - 24 marzo 2020

Wta tuona contro il Roland Garros: "Atteggiamento irrispettoso, non siamo stati avvisati"

Pubblicato in esclusiva dal portale Sportsnet un memo inviato alle giocatrici da parte del massimo organo del circuito femminile

Foto Ray Giubilo

È deplorevole e frustrante che abbiate appreso la notizia della FFT via Twitter; è stata una delusione e una sorpresa anche per noi; il tweet è stato pubblicato mentre WTA, ATP, ITF e Roland Garros stavano discutendo e valutando le varie opzioni".

Queste le parole invate alle giocatrici da parte della Wta, in riferimento allo slittamento del Roland Garros nelle due settimane che intercorrono tra il 20 settembre ed il 4 ottobre. Una decisione, quella degli organi direttivi del torneo parigino, che sta facendo discutere e non poco: vista l'emergenza che imperversa e le tante manifestazioni saltate, appare scontato che il riassetto di calendario deve essere per forza di cose condiviso e basato sulla collaborazione reciproca. Nel testo, pubblicato dal giornalista Arash Madami, sono presenti anche riferimenti al momentaneo congelamento del ranking e ai test antidoping, ma quel che fa più scalpore è l'attacco allo Slam francese la cui condotta viene definita irrispettosa e contraria al buonsenso: "Non siamo stati avvsati in anticipo. Siamo consapevoli del fatto che l'impatto di questa decisione sia molto importante, il loro modo di fare è stato irrispettoso. Il Comitato concorda sul fatto che questo tipo di atteggiamento è contrario ai valori della Wta e in conflitto diretto co il benessere dei suoi membri, giocatrici e tornei".

© RIPRODUZIONE RISERVATA
TUTTO SU ROGER, RAFA E NOLE