09 August 2020

Wta Palermo: Giorgi, che peccato. La finale sarà Ferro-Kontaveit

Camila incanta per un set, poi cala e non riesce in una nuova rimonta in extremis nel terzo set. Kontaveit non lascia scampo alla Martic

Foto Ray Giubilo 

Camila Giorgi si ferma a pochi game dalla finale del Wta di Palermo. Dopo le due ore e cinquantadue minuti di battaglia contro Yastremska terminata a notte inoltrata, la tennista azzurra cede alla francese Fiona Ferro sul 2-6 6-2 7-5. Dopo un primo set da urlo e dominato a suon di vincenti, le prime crepe nel gioco di Camila si sono palesate nel secondo parziale in cui viene abbandonata dalla prima (46%) e commette quattro doppi falli. Come naturale conseguenza, Ferro (sicura di entrare tra le prime 50 al mondo da lunedì) entra in partita e si difende con più consistenza sulle sbracciate della Giorgi. L'onda positiva per la transalpina si prolunga nella frazione decisiva, in cui però manca il colpo del ko e rischia di rovinare tutto, lasciandosi agganciare sul 5-5 dopo aver servito per il match sul 5-4. Al momento di mettere la testa avanti, tuttavia, Camila cede nuovamente il servizio e un nuovo tentativo di rimonta in extremis resta incompiuto: la Ferro sul 6-5 non sbaglia e raggiunge in finale l'estone Kontaveit, vittoriosa nella prima semifinale sulla numero 1 del seeding Petra Martic con il punteggio di 6-2 6-4.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
TUTTO SU ROGER, RAFA E NOLE