di Aliosha Bona
- 10 October 2020

Roger Federer verso il ritorno: "Non ci saranno altri interventi chirurgici"

Lo svizzero esclude di andare nuovamente sotto i ferri per il ginocchio: "Sembra che io possa tornare in Australia"

Roger Federer parla con fiducia in vista del rientro in campo. Dopo la conferma di Tiley sulla sua presenza in Australia e la sottolineatura di Luthi, lo svizzero è tornato a parlare con uno dei suoi partner commerciali, trattasi di Jura. Per l'ex numero uno al mondo, cui ritorno è atteso ad inizio 2021, c'è ancora un po' di lavoro da fare: "Sono sulla strada giusta - spiega Roger guardando il bicchiere mezzo pieno - Sto gradualmente tornando, ma senza esercitare troppa pressione su me stesso. Sto prendendo il mio tempo. Ricomincerò a giocare torneo solo quando sarò in forma al 100%. Al momento sembra che io possa tornare agli Australian Open a gennaio". Poi tranquillizza sul fatto che non andrà più sotto i ferri per via dei problemi al ginocchio: "Al momento non posso allenarmi per più di due ore con la racchetta, ma ho lavorato sulla resistenza e sulla forza. Non ci saranno ulteriori interventi chirurgici".

© RIPRODUZIONE RISERVATA
TUTTO SU ROGER, RAFA E NOLE