di Giona Maffei
- 27 October 2020

Kyrgios: "Federer ha lo status di Michael Jordan. Nadal? Il Roland Garros è il suo cortile"

L'australiano, intervistato dal programma "Courtside Huddle" di NBA Australia, ha elogiato i due giocatori protagonisti di una grande e appassionante rivalità

Foto Ray Giubilo

Nick Kyrgios non è ancora tornato in campo dopo lo stop dei tornei arrivato a marzo per lo scoppio della pandemia. Il tennista australiano ha affermato più volte di non voler giocare tornei in queste condizioni, in assenza di pubblico e con l'emergenza coronavirus in corso. Il classe 1995 ha però più volte parlato pubblicamente in questo periodo, l'ultima delle quali in una chiacchierata in live sul programma "Courtside Huddle" di NBA Australia.

Kyrgios ha elogiato sia Roger Federer che Rafael Nadal, i maggiori protagonisti nel mondo del tennis negli ultimi 15 anni: "Ho giocato contro tutti e Federer è il giocatore più dominante, ma se si guarda indietro al periodo in cui Nadal ha iniziato a vincere grandi titoli, allora è lui il migliore. Però per me Federer è il più grande di tutti. È uno sportivo all’altezza di Michael Jordan, ha quell’aura, quello status. Gioca bene su tutte le superfici e il suo modo di giocare a tennis è speciale e inspiegabile".

L'australiano ha commentato anche la recente vittoria di Nadal al Roland Garros, la tredicesima per il maiorchino nello slam parigino: "Non mi ha sorpreso affatto che Nadal abbia vinto il Roland Garros con quella facilità. Quel torneo è come il suo cortile di casa. Non vedremo mai nessuno in nessun sport dominare qualcosa nel modo in cui domina quel torneo. Rafa è speciale. Sono molto diverso da lui e abbiamo avuto le nostre divergenze quando ci siamo incontrati in campo. Siamo molto competitivi, ogni volta che ci incontriamo in campo io do tutto. È un grande campione e vincere 20 tornei del Grande Slam è pazzesco. Non credo che vedremo più qualcosa del genere".

© RIPRODUZIONE RISERVATA
TUTTO SU ROGER, RAFA E NOLE